dekton cosentino

Dekton cosentino: come tagliare le grandi lastre

Come tagliare il dekton cosentino

Il dekton di cosentino è un materiale unico che ha sempre più preso piede per la produzione di top cucina durevoli. Infatti è un materiale molto resistente ai graffi, alle macchie e al calore. Sono proprio la resistenza e la durezza di questo materiale a richiedere potenti macchinari e specifici utensili per la lavorazione e per la posa. La grande maggior parte dei marmisti oggi lavora le grandi lastre in dekton con le sue frese a ponte, cnc o waterjet. Tuttavia l’errore che comporta la rottura della lastra è sempre dietro l’angolo.

In questo articolo cercheremo di sintetizzare quali sono i consigli e i trucchi per la lavorazione del dekton di cosentino.

Movimentazione delle lastre in dekton

La movimentazione di lastre in dekton richiede una particolare attenzione. Quando di trasporta o posiziona il materiale sul banco di lavoro bisogno fare attenzione a questi importantissimi particolari. Questi consigli potrebbero evitarti spiacevoli strofinamenti del materiale che rischia di essere posato rovinato o addirittura rotto.

  • coprire la cima del supporto di sicurezza
  • proteggi le coste con strisce in polistirolo, plastica o legno
  • utilizza il gancio massimo per due lastre
  • utilizza ganci protetti per evitare strofinamenti o sbeccature
  • accertati che i nastri per il trasporto siano a norma.

Oltre a questi consigli utili andiamo ora ad analizzare alcune importanti informazioni per il taglio di lastre in dekton

Attrezzature per il taglio di dekton cosentino

Così come la movimentazione anche la fase di lavorazione necessità i giusti macchinari e attrezzature. Il macchinari necessari per il taglio e lavorazione di lastre in dekton sono i seguenti:

  • Frese a ponte cnc

Per la fase di taglio in particolare è fondamentale che il banco di lavoro sia livellato e adeguato al materiale stesso. Non entriamo nel campo della tipologia di materiale perché dovremmo aprire un dibattito non costruttivo. Fondamentale però considerare che per ritagli su pezzi più piccoli è fondamentale fissare il pezzo al piano di taglio.

Preparazione al taglio delle lastre in dekton

Prima di eseguire la fase di taglio del materiale trattato occorre avere alcune accortezze. Naturalmente il banco di taglio deve essere pulito e libero di detriti di lavorazioni precedenti. Una pulizia approfondita del piano di lavoro potrebbe davvero essere una variabile fondamentale per la riuscita della lavorazione.

Rimuovi la pellicola protettiva dalla lastra, successivamente i marmisti consigliano di allegare l’etichetta del materiale alla scheda di produzione e di ordine. Questa etichetta infatti contiene il numero di lotto di produzione della lastra in dekton ed è dunque fondamentale per la garanzia. Oltre a questo ti permetterà di avere traccia dello stato di produzione.

Consigli per l’utilizzo di frese a ponte per il taglio di dekton

Fondamentale per iniziare la fase di lavorazione è indossare tutti i dpi richiesti e necessari. Ciò garantirà al professionista la massima sicurezza possibile. Il getto d’acqua che solitamente viene diretto sulla lastra, in questo caso, il produttore di dekton stesso, consiglia di direzionarla sul disco diamantato. In questo modo la lubrificazione durante la fase di taglio sarà accentuata e garantire uno spurgo costante del materiale tagliato. Ovviamente occorre che l’acqua sia pulita senza detriti i fanghi annessi.

Disco diamantato per dekton cosentino

Come anticipato, la lavorazione del dekton cosentino non è un gioco da ragazzi. Rispetto alla lavorazione di lastre in marmo e granito, il dekton ha le sue particolarità che non devono essere ignorate.

Per questo motivo da oltre 5 anni abbiamo cercato un prodotto adeguato alla sua lavorazione. L’esperienza sul campo a fianco dei professionisti del settore ci permette oggi di offrire sul mercato un prodotto senza paragoni.

Il nostro VEGRES è ad oggi la miglior soluzione per il taglio dritto e a 45° per grandi lastre in Dekton, Laminam, Neolith e Lapitec. Ad oggi è possibile acquistarlo con Ø350 e Ø400 mm con possibilità di personalizzazione della foratura.

I segmenti ravvicinati garantiscono un apporto costante dei segmenti diamantati alla superficie che deve essere tagliata. La nuova formula inoltre permette un taglio velocissimo senza necessità di continue ravvivature dell’utensile da parte del professionista.

Se sei stanco di ravvivare i tuoi dischi da dekton e vuoi passare ad un prodotto superiore contattaci senza impegno all’indirizzo mail sales@lanordsrl.it o utilizzando la chat che trovi sul sito web. Un nostro tecnico di produzione saprà indicarti al meglio qual’è il prodotto ideale e i consigli per eseguire un lavoro pulito senza problemi.

Trucchi per la lavorazione di dekton cosentino

Abbiamo deciso di condividere con voi alcuni trucchi del mestiere appresi da esperti produttori di piani cucina in dekton.

Un’operazione ,per esempio, che non si fa mai ma è davvero fondamentale è assicurarsi che il retro della lastra in dekton cosentino sia pulita da detriti di magazzino o stoccaggio. Sono proprio queste rimanenze a creare un dislivello letale una volta montata la lastra sul banco di lavoro.

Le lastre in dekton cosentino sono spesso molto tensione. Per evitare che la troppa tensione crei crepe in fase di taglio è consigliabile ritagliare almeno 1,5 cm per tutto il perimetro della lastra. Durante questo pre-taglio diminuisci la velocità di avanzamento del 30% e fai in modo che la testa di taglio sia a meno di 200mm da entrambi i bordi della lastra. Quando la testa del taglio supera i 200mm puoi procedere con una velocità di taglio del 100%.

Le indicazioni riportate sul disco diamantato non sono approssimative e devono essere assolutamente seguite alla lettera. I giri del disco, la velocità di avanzamento sono aspetti fondamentali nella lavorazione del dekton cosentino. Per questo motivo ti consigliamo di fare sempre fede alle indicazioni date, sia per un corretto utilizzo del disco diamantato per dekton cosentino sia per la buona riuscita della lavorazione.

 

 

Giacomo Fiorini
×

La Nord Live Chat

× Serve aiuto?