diamond trenching fibra ottica

Diamond trenching : posa di fibra ottica.

Diamond trenching: come posare fibra ottica.

Con la tecnica di Diamond trenching è possibile eseguire uno scavo per l’installazione di fibra ottica più velocemente dei metodi tradizionali e con meno problemi per traffico e viabilità.

L’azienda svedese Nextec System ha infatti sviluppato una metodologia di lavoro avanzata. Raggiungere un equilibrio tra velocità di installazione, qualità e durata. Il cuore di questa tecnologia è una macchina per microtrincea.

Microtrincea diamantata: qual’è il valore aggiunto?

Il sistema di microtrincea tradizionale è una grande tecnologia che offre moltissimi vantaggi in termini di velocità e capacità produttiva. Tuttavia questa tecnologia ha ancora molti aspetti negativi relativi ai problemi di utilizzo che causano non pochi disagi alla viabilità e al riempimento dello scavo.

La Nextec Systema ha sviluppato una tecnologia in grado di tenere i vantaggi della microtrincea tradizionale eliminandone le criticità. Il primo passo è stato l’utilizzo di dischi diamantati al posto dei dischi “a picchi” in metallo duro. Questo cambiamento ha portato un aumento di produttività con 1/1,5 ml/minuto di taglio e l’installazione di un elevato numero di condotti.

Questa tecnologia permette inoltre il riempimento dello scavo durante lo steso turno di lavoro.

I vantaggi del taglio diamantato per fibra ottica.

E’ fondamentale diversificare la microtrincea tradizionale con dischi in metallo duro e la tecnologia di diamond trenching. Inanzitutto le macchine per diamond trenching lavorano con una media di 900 giri/min, mentre le classiche frese tradizionali sono a 200 giri/min. Il reale vantaggio dell’utilizzo di una mola diamantata è la qualità di taglio: Taglio netto, uniforme. Le mole diamante rendono lo scavo pulito e con i bordi solidi favorendo notevolmente il successivo processo di riempimento.

Diamond trenching: quattro passaggi fondamentali.

La Nextec descrive la sua metodologia di lavoro in quattro passaggi chiave. Fondamentali per avere un processo di lavorazione efficace con la tecnica diamond trenching.

  • Pianificazione di microtrincea per fibra ottica.

Il primo passo fondamentale è la pianificazione. In questa fase viene analizzato il progetto rispetto all’ambiente e all’infrastruttura  esistente. I percorsi dello scavo vengono individuati ed identificati tramite la verniciatura a spruzzo del percorso. Per avere maggir garanzia l’operatore viene munito di GPR al fine di garantire la profondità degli impianti già presenti. In questa fase vengono inoltre eseguite le pianificazioni logistiche e le quantità di materiale necessario per la lavorazione.

  • Diamond trenching: taglio diamantato per micotrincea

Il secondo passaggio è la fase di taglio che avviene solamente mediante l’utilizzo di dischi diamantati e/o mole diamante per asfalto con diametri e spessori utili alla larghezza e profondità dello scavo.

La Nord Srl dal 1960 produce utensili diamantati per edilizia. Se ti interessa approfondire l’utilizzo di questi utensili scrivici a sales@lanordsrl.it o utilizza la chat whatsapp che trovi sul sito web. Le mole diamantate per asfalto La Nord srl hanno spessori standard da 8mm, 10mm, 12mm, 15mm, 20mm.

Per quanto riguarda la posa dei cavi, è possibile installare fino a 14 condotti (diametro di 14mm).

  • Riempimento scavo per fibra ottica

Il terzo passo fondamentale sta nelle operazioni di riempimento. La Nextec utilizza urban-inject che è un liquido a base calce con viscosità regolabile. Questo materiale penertra in tutte le cavità racchiudendo tutti i condotti posati. Le specifiche di resistenza alla compressione e capacità portante sono anch’esse regolabili per soddisfare le richieste dei clienti e delle autorità stradali.

Il volume di questo liquido è miscelato da una pompa in loco. Questo lavoro permetta una netta diminuzione della quantità stimata per il riempimento e il complesso lavoro di pianificazione e consegna. Le squadre Nextec adibite al riempimento sono composte da due lavoratori, una pompa di miscelazione e un caricatore. Una squadra così composta ha la capacità di riempimento di due urban trencher.

  • Reintegrazione del manto stradale

L’ultimo passaggio riguarda la reintegrazione del manto stradale. Il materiale utilizzato è una miscela termoplastica che non ha bisogno di essere imballato una volta riempito il taglio. Questo è essenziale per tagli piccoli, perché ballare un taglio da 30mm non è semplice ed è molto rischioso danneggiare il manto circostante.

Questo materiale termoplastico viene installato ad una temperatura di 185/200 gradi. Questa temperatura garantisce un ottima adesione del materiale all’asfalto preesistente.

Mole diamantate per microtrincea

Se sei interessato ad approfondire queste tecnologia ti consigliamo di leggere tutte le specifiche riportate da Nextec sul loro sitoweb. Per quanto riguarda i prodotti diamantati, rimaniamo a disposizione qualora abbiate necessità di prodotti per micortrincea standard o su misura.

La nostra azienda produttiva di utensili diamantati può garantirvi prodotti su misura che soddisfino precisamente le necessità di larghezza e altezza dello scavo prescritte dal committente.

Giacomo Fiorini
×

La Nord Live Chat

× Serve aiuto?